Corsi Pre Accademici Jazz

CORSI PRE-ACCADEMICI JAZZ
in convenzione con “Siena Jazz – Accademia Nazionale del Jazz”preparatori all’accesso ai corsi triennali di diploma accademico

Caratteristiche del corso
Durata: 8 mesi
Frequenza delle lezioni: settimanale
Impegno delle lezioni: 3 ore di lezione
Materie: Strumento, Armonia/Ear Training/Rhythmic Training, Musica d’insieme
Numero delle lezioni per materia:
- Strumento: 32 lezioni individuali da 45 min
- Armonia/Ear Training/Rhythmic Training: 32 lezioni collettive da 45 min
- Musica d’insieme: 32 lezioni collettive da 1h e 30m
Strumenti: Basso elettrico, Batteria, Canto, Chitarra, Clarinetto, Contrabbasso, Pianoforte, Sassofono, Tromba

Costi
Il costo del corso PRE-ACCADEMICO GOLD (Strumento, Armonia/Ear Training/Rhythmic Training, Musica d’insieme) è di 130€ al mese.
Il corso del corso PRE-ACCADEMICO SILVER (Armonia/Ear Training/Rhythmic Training, Musica d’insieme) è di 60€ al mese.
La sola lezione di “strumento individuale a indirizzo jazz” (PRE-ACCADEMICO PLATINUM) è di 90€ al mese.
 
SINFONIA JAZZ LAB - La “Scuola di Musica Sinfonia” presenta il nuovo dipartimento jazz attraverso una convenzione con la “Fondazione Siena Jazz – Accademia Nazionale del Jazz”. Dall’anno accademico 2016/2017 presso “Sinfonia” sarà possibile seguire il piano di studi e il programma didattico dei corsi pre-accademici organizzati dalla prestigiosa istituzione senese.
La “Fondazione Siena Jazz” ha ricevuto l’autorizzazione ministeriale a rilasciare titoli di Alta Formazione Artistica e Musicale aventi valore legale per il conseguimento del Diploma triennale accademico di primo livello. In conseguenza di questo riconoscimento, ottenuto in base al Decreto ministeriale D. M. 10 novembre 2011, n.193, ha deciso di attivare i propri Corsi Pre-accademici.
Questi corsi hanno l’obiettivo di fornire ai giovani musicisti le competenze e le abilità musicali necessarie per suonare uno strumento e di poter accedere ai corsi triennali di Diploma accademico di Alta Formazione, sia per la musica jazz, che per la popular music recentemente attivati dal Ministero.
           
· Per l’attivazione dei corsi collettivi è previsto un minimo di 5 allievi e un massimo di 10 per ogni classe.
· Il corso pre accademico è suddiviso in 3 livelli: al completamento di ogni livello gli allievi sosterranno gli esami per ogni materia con una commissione esterna composta dagli insegnanti di “Siena Jazz”.
· Per sostenere l’esame è necessaria la presenza obbligatoria alle lezioni nella misura minima del 75% per ogni materia.
· Al fine di offrire una maggiore offerta didattica, è prevista l’iscrizione separata al corso individuale di strumento o ai corsi collettivi.
· L’iscrizione al corso individuale di strumento è aperta a tutti gli allievi di qualsiasi livello.
· L’iscrizione ai corsi collettivi prevede una prova di ammissione e l’accesso sarà a discrezione degli insegnanti.
· Il costo mensile del corso individuale di strumento (4 lezioni al mese da 45 min) è di 90€.
· Il costo mensile del corso collettivo: Armonia/Ear Training/Rhythmic Training (4 lezioni al mese da 45 min) + Musica d’insieme (4 lezioni al mese da 1h e 30m), è di 60€.
· Nel corso dell’anno saranno attivate delle masterclass con i docenti del “Siena Jazz University”


PROGRAMMA DIDATTICO
Obiettivi del corso
- sviluppo delle capacità esecutive sia attraverso la lettura della notazione musicale sia attraverso l’ascolto;
- sviluppo delle capacità creative di improvvisazione, composizione e arrangiamento;
- conoscenza delle principali tecniche di improvvisazione;
- conoscenza della teoria musicale e sviluppo della capacità di analisi della musica scritta e registrata;
- conoscere la storia, gli stili e lo sviluppo della musica afroamericana.
Strumento: Le tecniche strumentali principali e lo studio del materiale armonico e melodico finalizzato all'accompagnamento e all'improvvisazione. Conoscere e impiegare i procedimenti che costituiscono la base del linguaggio jazzistico e più in generale della musica afroamericana (Blues, Soul, Funk, Latin). Conoscere le convenzioni della notazione musicale e dell'interpretazione delle sigle per lo sviluppo della lettura a prima vista.
Musica d’Insieme: Il corso è aperto a tutti gli strumentisti e cantanti. Le classi vengono suddivise in base allo strumento e al livello di partenza, in modo da formare dei gruppi con sezione ritmica e solisti. Il laboratorio è finalizzato a fornire le conoscenze e lo sviluppo delle capacità musicali necessarie per l'improvvisazione. Ogni incontro prevede una sessione pratica durante la quale vengono proposti degli esercizi di tecniche di improvvisazione e dove si preparano alcuni arrangiamenti di brani della tradizione jazzistica e della musica afroamericana. Si approfondiscono gli elementi essenziali e le convenzioni che fanno parte delle performance jazz: interpretazione del tema, improvvisazione solistica, accompagnamento improvvisato (comping), interazione in tempo reale tra musicisti (interplay).
Armonia/Ear Training/Rhythmic Training: Durante il corso verrano affrontati i concetti principali dell'armonia funzionale. Le esercitazioni collettive comprendono anche materie complementari come l'Ear training (educazione dell'orecchio musicale) e Rhythm training (conduzione e indipendenza ritmica). Gli stili e i linguaggi vengono proposti attraverso l'ascolto e l'analisi di esempi musicali significativi per la storia del Jazz.

Materie affrontate
TECNICHE DI IMPROVVISAZIONE: Parametri musicali e parametri narrativi – parafrasi tematica – sviluppo cellula melodica/ritmica/armonica – pratica del materiale melodico e armonico per l’improvvisazione - toni guida – relazione scala accordo– arpeggi e approcci cromatici – pattern e outline – studio e analisi delle trascrizioni
STILI E REPERTORIO: Stilemi melodici, ritmici e armonici della musica afroamericana studiati attraverso l’ascolto e l’analisi di esempi musicali significativi. Storia e analisi della musica afroamericana. Studio del repertorio e degli stili.
MUSICA D’INSIEME: Il ruolo degli strumenti nelle musiche funzionali e nei diversi linguaggi – il ruolo paritetico nelle musiche non funzionali – arrangiamento per combo – studi ritmici – comping - tempi dispari – interplay – gestione del gruppo e preparazione del live
ARMONIA: Armonici naturali – intervalli – scale – modi – triadi – accordi a 4 voci – armonizzazione delle scale – estensioni tonali degli accordi – teoria delle chord scale – voicing – funzioni e sostituzioni armoniche – armonia per quarte - nozioni di pianoforte complementare per lo studio del linguaggio armonico
EAR TRAINING: Sviluppare la capacità di riconoscere e intonare: intervalli – scale – accordi – arpeggi – progressioni armoniche - figure ritmiche e melodiche. Tecniche di trascrizione e memorizzazione di assolo – lettura cantata
RHYTHM TRAINING: Esercizi di indipenza ritmica corporea – la poliritmia nella musica afroamericana – studio dei tempi dispari – analisi ritmica
LETTURA DELLA PARTITURA: Teoria della lettura in chiave di violino e di basso – lettura e interpretazione dei “real books” (lead, sigle e kicks) – lettura delle partiture per big band
COMPOSIZIONE E ARRANGIAMENTO: Analisi della melodia – manipolazione ritmica e melodica – ricomposizione tematica – registri e trasporto degli strumenti – armonizzazione a più voci – esercizi di composizione e arrangiamento


DOCENTI CORSI PRE ACCADEMICI JAZZ

ALESSANDRO RIZZARDISax, Musica d’Insieme, Teoria  Pre-Accademico Jazz
Dall’età di 11 anni ha iniziato a suonare il clarinetto e il saxofono presso la Civica Scuola di Musica di Barga sotto la guida di Pietro Paolo Mannelli e di Giancarlo Rizzardi. Ha frequentato, dal 1992, seminari e workshop sull’improvvisazione e sul linguaggio jazzistico in particolare con Pietro Tonolo. Nel 2000 ha frequentato, a Perugia, i corsi organizzati dal Berklee College of Music di Boston (Umbria Jazz Clinics).
Si è laureato presso l'Università degli Studi di Pisa in Lettere Moderne, indirizzo Discipline dello Spettacolo con una tesi dal titolo: “La musica visiva tra cinema e immagine elettronica”. 
Ha conseguito il diploma accademico in Jazz Musiche improvvisate e musiche del nostro tempo” classe di Saxofono, presso il Conservatorio G.B. Martini di Bologna. E’ membro della BARGAJAZZ ORCHESTRA, diretta dal M° Bruno Tommaso e Mario Raja, con la quale ha suonato con importanti musicisti ( Kenny Wheeler, David Liebman, Tom Harrell,Enrico Rava, Lee Konitz, Gianluigi Trovesi, Pietro Tonolo, Barbara Casini, Paolo Fresu, Stefano Bollani, Giorgio Gaslini, Antonello Vannucchi, Steve Swallow, Diana Torto e molti altri) in manifestazioni nazionali ed internazionali. Ha suonato e collabora inoltre con numerose formazioni di diverso carattere: Big Band del Conservatorio GB Martini di Bologna, Nevergreens, Mr. Pitiful Soul Band, Nour Eddine Fatty Zagora Project, EnoJazz Quintet, BargaJazz Ensemble, Collettivo di Ricerca e Improvvisazione Garfagnino, Giangi Zucchini Septet, Roberto Rossi Banda a Rota Libera, Michela Lombardi Quintet, Trio Scafroglia, Matteo Becucci, The Aristodemo's, Emma Morton Quintet, Patrix Duenas Band, Ilaria della Bidia etc.  Tra il 2013 e 2014 ha realizzato, per il progetto europeo “Sonata di Mare”, la produzione VOCE DI VENTO con la formazione BargaJazz Ensemble feat. Marco Tamburini e il gruppo vocale corso A Cumpagnia. Ha suonato in importanti teatri e festival in Italia e all'estero (Time In Jazz di Berchidda; PercFest di Laigueglia; Grey Cat Festival di Grosseto; Pistoia Blues; BargaJazz Festival, Anfiteatro Jazz di Lucca; FestivalMed di Loule; Porretta Soul Festival; Sporting Club di Montecarlo; Teatro del Giglio di Lucca; Leopolda di Firenze; Serravalle Jazz; Cittadella Jazz di Viareggio; Teatro Goldoni di Livorno; Teatro Comunale di Bologna ecc...) Opera in alcune associazioni culturali (Ass. Polyphonia, Ass. Proloco Barga, Circolo ACSI BargaJazzClub) della Valle del Serchio con le quali collabora alla realizzazione di eventi culturali.
Dal 2008 è direttore artistico del BargaJazz Festival. E membro del Consiglio Direttivo dell'Associazione Toscana Musiche, che riunisce i più importanti festival di musica jazz e popolare della Toscana. Insegna saxofono e musica d'insieme, dal 1994, presso la Civica Scuola di Musica di Capannori (LU). Insegna sax e clarinetto, dal 1995, alla Civica Scuola di Musica di Barga (LU) dove tiene anche un corso
di musica d'insieme ad indirizzo jazzistico. Dal 2009 insegna saxofono presso la Scuola Sinfonia di Lucca.
Dirige l'ensemble didattico ad indirizzo jazzistico “Saxophonia” con sede presso la Filarmonica
“G.Puccini” di Segromigno (LU). Ha realizzato, in collaborazione con Piero Gaddi, laboratori ad indirizzo jazzistico svoltisi presso le scuole secondarie di I grado ad indirizzo musicale della provincia di Lucca.

FEDERICA GENNAI, Cantante, Compositrice, Arrangiatrice
Vocalità eclettica, inizia giovanissima studi di pianoforte e tecnica vocale, indirizzandosi poi all’approfondimento del linguaggio jazz , laureandosi con lode in canto e musica jazz (triennio e biennio) presso il Conservatorio “G.B.Martini” di Bologna. Perfeziona la tecnica vocale con il M° Silvia Rossi , con il M° Beatrice Sarti (canto posturale)e con il M° Graziano Polidori ed in ambito jazzistico segue diversi seminari di specializzazione tra cui master con Diana Torto, Jay Clayton, Fulvio Sigurtà, Pietro Tonolo. Ha collaborato con R. Sellani, R. Mussolini, A. Gravish, A. Tavolazzi, T. Tracanna, A. Zanchi, S. “Cocco” Cantini, B.Middelhoff, L. Milanese, T.McDermott ed altri. Nel 2007 esce il cd da solista “Mingus’ sound of love” , con ottimi consensi di critica (Jazz Magazine, Jazzit). Nel 2016 esce per la Philology il cd “Our Interplay” con il collettivo Interpolar Quartet (Gennai, Telloli, Piscitelli, Giangarè), in cui compare in veste di cantante, arrangiatrice e compositrice. Premio “Miglior talento femminile del jazz italiano” al concorso C.Bettinardi 2006, finalista al Premio Internazionale Urbani 2009. Oltre all’intensa attività concertistica in jazz club, rassegne, teatri, festivals, vanta una pluriennale attività didattica presso scuole di musica private e comunali, scuole d’infanzia, primarie e secondarie. Attualmente si sta indirizzando all’approfondimento del linguaggio pianistico e della sperimentazione vocale in ambito avanguardistico. Inoltre si dedica allo studio della composizione ed arrangiamento in ambito jazzistico e contemporaneo seguita dal M° Duccio Bertini e dal M° Girolamo Deraco e partecipando a master con i Maestri Bruno Tommaso, Alberto Colla, David Whitwell, nonchè della didattica, frequentando corsi di aggiornamento con i nomi più importanti della didattica musicale italiana (G.Abbà, C.Delfrati, F.Ferrari, S.Oetterli, C.Paduano, E.Strobino, R.Deriu...). E’ arrangiatrice per l’Orchestra da Camera e per l’Orchestra Didattica Moderna della Scuola di Musica Sinfonia di Lucca. Sue composizioni sono state eseguite in occasione delle celebrazioni Pascoliane presso il Conservatorio G.B.Martini di Bologna (2012). La sua tesi di laurea di biennio jazz “Ebbri di luna: uno sguardo jazz sul Pierrot Lunaire di Arnold Schoenberg”, un arrangiamento in chiave improvvisativa della celebre opera, è stata inserita nell’archivio pubblicazioni sul compositore dell’ “Arnold Schoenberg Center” di Vienna. E’ finalista nella XVII edizione del “Barga jazz 2014”, Concorso internazionale di arrangiamento e composizione per orchestra jazz , nella sez. B – composizioni inedite, con il brano “Loneliness”. Nell’estate 2015 è docente di canto jazz ai seminari di specializzazione estivi del festival “Porretta in Jazz”. Partecipa, nel 2016, al progetto “Voci Danzanti” in veste di docente di coro di voci bianche, nell’ambito della stagione sinfonica Promusica del Teatro Manzoni di Pistoia. E’ nel cartellone della stagione primaverile 2016 di concerti dell’associazione Cluster (compositori musica contemporanea) come compositrice: un suo brano verrà infatti eseguito in prima assoluta durante il concerto dell’ExclusIVe Saxophone Quartet e dallo stesso quartetto messo poi in repertorio durante la tournèe 2016. Crea con il pianista Jacopo Phelan il duo “NoveCanto”, progetto di ricerca vocale su musiche da camera del’900 ed oltre, ed è alla guida del progetto “Promenade” (Gennai, Telloli, Gaddi,Capecchi,Carboni), in cui, oltre a composizioni della stessa Gennai, sono in repertorio brani di area jazzistica moderna e contemporanea.

MIRCO CAPECCHI, Contrabbasso e Basso Elettrico Pre-Accademico Jazz
Diplomato nel 2005 in contrabbasso all' istituto L. Boccherini di Lucca sotto la guida del M° Sergio Grazzini già primo contrabbasso del Comunale di Bologna. Studia perfezionamento con il M° Riccardo Donati, primo contrabbasso del Maggio Musicale Fiorentino. Contemporaneamente studia e approfondisce l' analisi del linguaggio Jazzistico studiando con i M° Paolino DallaPorta, Furio DiCastri, Pietro Leveratto, Franco Nesti, Lello Pareti, Nino Pellegrini, Marco Micheli, Omer Avidal. Frequenta corsi di improvvisazione jazz con il M° Mauro Grossi e con i sassofonisti americani Paul H. Jeffrey, Tony Scott, David Liebman, Paul McCandless, Eddie Gomez, Stefano Battaglia. Nel 2010 consegue il diploma di Biennio Superiore di Jazz presso l’Istituto P.Mascagni di Livorno sotto la guida del Maestro M° Mauro Grossi. Sempre nel 2010 entra a far parte del gruppo "I Gatti Mèzzi"  con cui registra 3 cd. Partecipa ai tour di promozione dei dischi che tocca molte piazze e teatri d’Italia e infine un tour in Canada. Fa parte del Quartetto Note Noire con il quale ha pubblicato due dischi: “Incontri” e “Oltreconfine” suonando in jazz club e festival di tutta Europa inclusa la Royal Albert Hall di Londra. Numerosa la sua attività concertistica e la partecipazione a vari festivals jazz, tra cui quellodi Jazz Manouche di Torino, l'Instabile Festival di Pisa, Onda su Onda Festival, Volterra Jazz Festival, Premio Ciampi, Barga Jazz, Ambria Jazz Festival, Gray Cat Festival, “Il Canto Del Mondo”, “LongLake Festival, Rhino jazz Festival, Piacenza Jazz,  ecc...

DUCCIO BONCIANI, Batteria Pre-Accademico Jazz
Inizia lo studio della batteria con I maestri Marco Galardi e Alessio Riccio. Partecipa ai seguenti seminari: seminari estivi di Pistoia Blues con il maestro Walter Paoli e seminari estivi della scuola di musica CAM  di Firenze con il maestro Alessandro Di Puccio.  Frequenta per due anni il percorso di diploma CFM presso la Fondazione Siena Jazz con I maestri Alessio Riccio, Matteo Addabbo, Luca Necciari, Mirco Mariottini. Diploma accademico di primo livello in Batteria Jazz  presso il “Siena Jazz University” con i maestri Mauro Beggio e Fabrizio Sferra; durante il triennio di laurea partecipa ai seminari tenuti da John Taylor, Tim Berne, Stefano Battaglia, Steve Lehman. Frequenta per un anno il percorso di formazione accademica presso il Conservatorio di Firenze Luigi Cherubini con il maestro Domenico Fontana. Vincitore del premio Igor Troumeau ( in formazione trio ) rilasciato dal Teatro del Sale di Firenze. Compositore e percussionista per gli spettacoli teatrali “Edipo Re” “Agamennone”, “Coefore” ed “Eumenidi” (compagnia Archivio Zeta) “Fuori Dal Nulla”, “Tu sei Pazzo”. Batterista in formazioni pop/rock con: SummerSuite della scuola CAM di Firenze, Street Clerks ( X Factor ), Gabriele Mori ( The Voice ) torunèe americana con Nothing For Breakfast. Batterista del Francesco Massagli Quartet e Mirco Mariottini. Barga Jazz Festival, Barga Jazz Contest, Fara in Sabina Jazz Contest, Suoni dell’anima e Jazzonthecorner. Batterista nel quartetto con Riccardo DalFrà e Stefano Franceschini concerto a Parigi presso il Conservatorio Statale e l’ambasciata italiana. Insegna batteria presso il Wave Studio (Firenze).

FRANCESCA FATTORI, Chitarra Pre-Accademico Jazz
Si avvicina alla musica a 10 anni con lo studio del violino, per poi seguire la passione per la musica moderna iniziando a suonare il basso elettrico. E’ all’età di 18 anni che sceglie di dedicarsi alla chitarra jazz e inizia a studiare privatamente con musicisti locali. Dal 2012 al 2015 frequenta il percorso di studi di Diploma Accademico di primo livello presso il “Siena Jazz University” in Chitarra Jazz con i maestri Roberto Cecchetto e Roberto Nannetti. Chitarrista della SJU Orchestra diretta dal Maestro Roberto Spadoni. Ha frequentato masterclass performative con Aaron Goldberg, Gilad Hekselman, Paolo Fresu, Daniele di Bonaventura, John Taylor, Tim Berne, Rotem Sivan, Kevin Hays, Shai Maestro, Stefano Battaglia, Micheal Blake, Steve Lehman, Nicolao Valiensi, Bruno Tommaso. Insegna privatamente chitarra jazz, blues, armonia ed ear training. Dal 2015 è insegnante di chitarra presso la scuola Music Box Academy di Viareggio. Principali Esperienze in Festival Jazz: Improstreet (La Spezia 2013), Lucca Film Festival collaborazione con Lucca Jazz Donna (2014), Anfiteatro Jazz (Lucca 2015), Lucca Jazz Donna 2015, Siena Jazz Festival (2015) con la Sju Orchestra Monteriggioni Jazz festival (2015), Volterra Jazz Festival (2015), Barga InJazz 2015, International Jazz Day (Lucca 2016), Montecarlo Jazz & Wine 2016

FRANCESCO MASSAGLI, Pianoforte, Musica d’Insieme, Teoria  Pre-Accademico Jazz
Laurea triennale in “Cinema Musica e Teatro – curriculum Musica” presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Pisa (2011); dal 2012 al 2015 frequenta il percorso di studi di Diploma Accademico di primo livello presso il “Siena Jazz University” in Pianoforte Jazz. Presso la Fondazione Siena Jazz partecipa ai seminari di: Aaron Goldberg, Reuben Rogers, Gregory Hutchinson, John Taylor, Diana Torto, Ferenc Nemeth, Gilad Hekselman, Tim Berne, John Taylor, Stefano Battaglia, Steve Leheman, Michael Blake. Partecipa ai seminari del porgetto “Sonata di Mare” con Paolo Fresu, Daniele di Bonaventura, Nicolao Valiensi, Bruno Tommaso, Marco Tamburini, John Taylor. Partecipa ai seminari del “Fara Music Festival 2015” con: Shai Maestro, Kevin Hayes, Rotem Sivan, Gilad Hekselman. 2006-2012 “Banda alle Ciance” in qualità di pianista, chitarrista e fisarmonicista. “Banda alle Ciance”, gruppo che accompagna l’attore Carlo Monni negli spettacoli “Compilation” e “Monni all’Inferno”. Con Marco Fagioli, Nicolao Valiensi, Bruno Romani, Maurizio Geri. “Banda alle Ciance” ha collaborato inoltre con gli attori Alessandro Paci, Andrea Cambi e Massimo Ceccherini; tastierista nel musical “80 voglia di 80” dell’Associazione Nido del Cuculo (LI) con protagonista Paolo Ruffini e la regia di Fabrizio Angelini - Teatro Parioli (Roma). Studia piano blues  e collabora in qualità di tastierista con Michael Allen; gruppo “X-Jam” band Soul/Blues che accompagna numerosi artisti quali James Thompson, Deborah Johnson, Sherrita Duran, Karine Mesnah, “Gubbio No Borders Jazz Festival 2010”; spettacolo “Singin’ the Divas” “Anfiteatro Jazz 2015” (LU) con Ty Le Blanc, Riccardo Zegna.; gruppo “Mediterraneo”, progetto di canzone d’autore di Giulio D’Agnello e Meme Lucarelli con testi di Sandro Luporini presentazione del disco “Forse un uomo”; cofondatore della band “Gruntroots” guidata da Patrix Duenas: progetto inedito rock/soul/reggae con all’attivo il disco “Grind Monkeys” e con la quale partecipa all’edizione 2011 del festival “Pistoia Blues” come gruppo di apertura a Lou Reed; con il musicista Marco Fagioli realizza le musiche per il film “Gli Intrepidi” del regista Giovanni Cioni in concorso al Festival del Cinema di Venezia 2012; “Bostik Band”: orchestra dedicata a Carlo Monni con ospite Simone Cristicchi (Anfiteatro delle Cascine 2013, FI), (Festival “Anfiteatro Jazz 2015”, LU); con il “Francesco Massagli Quartet” incide il primo EP di proprie composizioni intitolato “Journey of Hope”. Con questa formazione collabora con il clarinettista Mirco Mariottini che fa parte del progetto come ospite. Partecipa ai festival “Viaggio nell’anima” (AR) e “Barga Jazz Contest 2014” (LU), “Jazz in Biblio” (LI), “Jazz on the Corner” (AR) “Fara Music Festival 2015” “Barga Jazz Festival 2015” “Bagni di Lucca Art Festival 2015”; in collaborazione con il “Circolo Lucca Jazz” fonda e dirige il “CLJ Quintet” con il quale partecipa all’”International Jazz Day 2016” organizzato dall’Unesco e al festival “Montecarlo Jazz & Wine”. Dal 2004 insegna pianoforte, e Laboratorio Musica d’insieme presso la scuola di musica “Area Live 23”  (LU); dal 2010 fa parte dello staff della scuola di musica “H-demia” (LU) come insegnante di chitarra, pianoforte e Laboratorio Teoria e Solfeggio.

TOMMASO IACOVIELLO, Tromba Pre-Accademico Jazz
Diploma in Tromba all’Istituto Musicale Parificato “Pietro Mascagni” di Livorno con il professore Marco Nesi, con voto 10 (2009). Ha seguito lezioni con professori come Rex Martin, Jacques Mauger, Alessio Barsotti, Claudio Quintavalla, Alessandro Riccucci, Massimo Pirone, Emilio Soana ed altri. Nel 2009 suona con l’orchestra dell’Istituto Mascagni di Livorno, in qualità di tromba solista.
Orchestra Città di Grosseto nelle stagioni concertistiche 2007, 2008 e 2009 Spettacolo “Il Leone Maremmano” diretto da Pamela Villoresi con l’Ensemble G. M. Rossi “Nuova Musica Sacra” nell’ anno 2007 e 2008. 
Orchestra Santa Cecilia Ensemble ne “Il Natale Del Redentore” di Perosi ed ha partecipato alle rappresentazione di “Pinocchio Superstar” e “Alice di Carta” con l’ associazione Todomodo Music-All di Livorno.
Orchestra di Opera Festival di Firenze nelle stagioni 2008 e 2009.
Saggi della classe di Jazz del Prof. Mauro Grossi presso l’Istituto Mascagni di Livorno. Dal 2010 entra a far parte della street band Magicaboola Brass Band. Tour del cantante romano Paolo Fusi con la sezione fiati della Band Tedesca Osama Sister. Dal 2012 al 2015 frequenta il Diploma Accademico di primo livello Siena Jazz University in Tromba. Fa parte della Jazz Wide Orchestra di Pisa. New Talent Jazz Orchestra di Roma diretta da Mario Corvini con cui ha avuto diversi concerti alla Casa Del Jazz con ospiti Javier Girotto e Stefano Di Battista. Nel 2014 finalista al Barga Jazz Contest, menzione speciale come miglior solista. Orchestra Nazionale Del Jazz Nuovi Talenti diretta da Paolo Damiani con sede al Teatro Puccini di Firenze.


BROCHURE   

Può interessarti anche...


Masterclass Jazz con Simone Graziano

Masterclass Jazz: Introduzione al linguaggio jazzistico e...

Scopri

Accademia Pianistica

Docente: Roberto Prosseda, Alessandra Ammara febbraio 2017- giugno 2017 L’Accademia...

Scopri

Accademia del Violino

Docente: Cristiano Rossi ottobre 2016- maggio 2017 Il corso La Masterclass di Violino con il...

Scopri

Sinfonia